Il Pianeta Verde

Il Pianeta Verde - ita.jpgIl Pianeta Verde.jpg

 

 

 

 

 

 

Anno  1995 
Titolo Originale  La belle verte 
Durata  99 
Origine  FRANCIA 
Colore  C 
Genere  COMMEDIA 
Specifiche tecniche  SCOPE A COLORI 
Produzione  LES FILMS A. SARDE – TF1 PROD. 
Distribuzione  MIKADO FILM 
Regia
Coline  Serreau  
Attori
Coline  Serreau  Mila
Vincent  Lindon  Max
Philippine  Leroy-Beaulieu  Florence
James  Thiérrée  Mesaje
Samuel  Tasinaje  Mesaul
Marion  Cotillard  Macha
Paul  Crauchet  Osam
Francis  Perrin  Guidatore della Bmw arrabbiato
Catherine  Samie  La donna saggia
Patrick  Timsit  Presentatore
Yolande  Moreau  La fornaia
Didier  Flamand  Il politico
Claire  Keim  Sonia
Soggetto
Coline  Serreau  
Sceneggiatura
Coline  Serreau  
Fotografia
Robert  Alazraki  
Musiche
Coline  Serreau  
Montaggio
Catherine  Renault  

Trama:
Sul Pianeta verde vivono esseri umani talmente evoluti ed avanzati da aver completamente eliminato l’uso degli oggetti, in modo da concentrare saggezza, forza ed energia nello sviluppo del corpo e della mente. Una volta l’anno gli abitanti fanno il giro degli altri pianeti ma nessuno vuole recarsi sulla Terra considerata troppo arretrata. Finalmente si offre Mila, donna matura vedova con due figli, che sospetta di essere frutto dell’ unione del padre con una terrestre. Mila, che vive in un contesto ecologico avanzato, arriva nel traffico di Parigi all’ora di punta e subisce un forte shock. L’adattamento è arduo, dal cibo ai comportamenti al modo di esprimersi, e Mila cerca di risolvere le situazioni difficili facendo ricorso all’influsso della sua mente. Molti rimangono coinvolti, per cui vediamo politici che dicono la verità, calciatori che ballano il valzer nello stadio, barboni e poliziotti che seminano un orto. A questo punto Mila fa arrivare sulla Terra anche i figli più grandi che si innamorano di due ragazze con cui la madre era entrata in contatto e le convincono a seguirli sul Pianeta Verde, dove inizia per tutti una nuova vita.

 

Il Pianeta Verdeultima modifica: 2010-02-16T23:53:00+01:00da dyladan
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento